Addolcitore per acqua: il nemico del calcare

Resistenza con calcare

L’addolcitore d'acqua spesso non viene preso in considerazione ma è la soluzione a molti problemi legati al calcare presente nell’acqua che arriva nelle nostre case e che senza che neanche ce ne accorgiamo crea diversi danni e comporta una serie di costi nascosti di cui molte volte non siamo a conoscenza.
 Ad esempio, paghiamo bollette energetiche più salate, perché si deposita sulle resistenze elettriche della lavastoviglie, della lavatrice, del boiler, della macchina del caffè… riducendone drasticamente l’efficienza. 
Ed a propositi di questi elettrodomestici, che ormai sono parte integrante della nostra vita, il calcare può determinarne la rottura per carichi elettrici anomali, può rovinare le guarnizioni di tenute e causare perdite di acqua, può incrostare le tubazioni riducendo o occludendo il passaggio di acqua, proprio come fa il colesterolo nelle nostre vene, e provocare il grippaggio di valvole e saracinesche.
 Sulla rubinetteria di casa ci si accorge di avere un’acqua ricca di calcare quando l’aeratore si intasa ed il flusso di acqua diminuisce, così come ce ne accorgiamo dal soffione della doccia che spara getti in tutte le direzioni o dal vetro del box doccia che rimane tutto macchiato quando si asciuga.
 

Come funziona l'addolcitore per acqua?

L’acqua corrente contiene naturalmente minerali diluiti quali il carbonato di calcio ed il magnesio, la cui quantità per litro ne determina la durezza. Questi, per riscaldamento o evaporazione precipitano formando le incrostazioni di calcare.
 La durezza viene normalmente espressa in gradi francesi: fino al grado 4 si parla di acque molto dolci ed oltre il grado 30 di acque molto dure. In base ad essa cambiano anche il sapore e le caratteristiche chimiche dell’acqua che può avere ad esempio un maggiore o minore effetto diuretico oppure differenti proprietà digestive. Per gli acquedotti, il DL 31/2001 raccomanda valori compresi tra i 15 ed i 50 °f.
 L’acqua dura incide negativamente anche sui processi di lavaggio perché le molecole del detergente si combinano con gli ioni di calcio formando composti insolubili che, oltre a far aumentare la quantità di detergente necessario, si depositano nelle fibre dei tessuti facendoli infeltrire. Il risparmio di detergente, sia esso per la lavatrice come per la pulizia di pavimenti e stoviglie, può variare dal 40 al 70%! con evidenti benefici anche sull’impatto ambientale.
Nella nostra casa è bene che l’acqua non superi gli 8°f. Se si riscontrano valori superiori, li si può abbattere con l’impiego di un addolcitore d'acqua. Qui la si fa passare in una resina che trattiene gli ioni di calcio e magnesio attraverso lo scambio chimico con ioni di sodio, e che sarà successivamente rigenerata per trattamento con acqua salata concentrata, la cosiddetta salamoia.
 

Addolcitore d'acqua e salute

L’acqua addolcita apporta benefici soprattutto a livello cutaneo anche per chi soffre di dermatiti ed eczemi, ed i capelli saranno meno secchi, crespi e difficili da trattare. La cute sarà più libera di respirare perché la presenza di minerali tende ad ostruire i pori e tenderà ad essere più liscia e ad invecchiare meno precocemente.
Per quanto riguarda invece l’acqua che beviamo, non possiamo dire che sarà più sana. L’acqua addolcita non ha nulla a che fare con la potabilità, e come abbiamo visto per eliminare il calcare viene arricchita con ioni di sodio. 
Di per se è comunque sicura da bere perché contiene ancora tutti i minerali naturali di cui abbiamo bisogno anche se le nostre piante non la ameranno particolarmente proprio perché povera di calcio, ferro e magnesio.
 

I vantaggi dell'uso di un addolcitore d'acqua domestico

Addolcitore acqua

Riassumendo, possiamo dire che un addolcitore acqua è l’apparecchio che fa funzionare meglio tutta la casa. Maggiore efficienza e durata degli elettrodomestici, della caldaia, di eventuali pannelli solari, accompagnati da minori consumi energetici e da un deciso risparmio di detergenti e saponi, nonché di spesso dannosi specifici prodotti anticalcare.
Le pulizie risulteranno inoltre più veloci e facili, dal momento che sanitari e lavandini non avranno più i fastidiosi aloni lasciati dal calcare.

Tuttoidro per l’uso domestico ha scelto di proporre tre marchi distinti ma similari nelle loro caratteristiche. IDRO-TEC, BWT, GEL rispettivamente nei modelli OASI, DOMOSOFT, E COMPACT.
Questo perché sono semplici, compatti, sicuri, facili da installare ed utilizzano tecnologie moderne con sistema di rigenerazione proporzionale per ottimizzare i consumi di acqua e sale.
A seconda del modello possono essere soddisfatte famiglie da 3 a 6 componenti ed utenze più importanti come ville o abitazioni di ampia metratura.
Gli OASI di IDRO-TEC sono pronti all’uso e per l’avviamento non servono tecnici specializzati, basta seguire le poche e semplici istruzioni allegate all’apparecchio.